Esclusivo

Vagone vuoto. Tra l’inquietante e il sorprendente. Solo il rumore dello scorrere sui binari e il soffio arrogante del climatizzatore a rendere assordante quello che sarebbe un silenzio ovattato. Il paesaggio scorre in quello che sembra un viaggio riservato. A suo modo, esclusivo.

Annunci

Mattino

Mattino presto. Stava seduta sul sedile più esterno. Le gambe allungate a sbarrare la strada alle possibili presenza indesiderate. Nel risveglio avrebbe tanto voluto rimanere da sola a guardarsi il suo smartphone. Fino all’arrivo. Il sole radente iniziava ad illuminare ogni cosa.